PRONTI, ERSU, VIA!

Il Consiglio di Amministrazione dell’ERSU di Catania, nel corso dell’ultima seduta tenuta in videoconferenza giorno 23 aprile, ha assunto importanti decisioni.

Grande soddisfazione per i risultati raggiunti è stata espressa dal Presidente dell’ERSU di Catania, prof. Mario Cantarella e dal rappresentante dei docenti universitari in seno al Consiglio di Amministrazione, prof. Salvatore Cannizzaro.

I rappresentanti degli studenti del CdA dell’ERSU, Lino Fiorenza, Giovanni Girgenti e Paola Pulvirenti hanno redatto il seguente comunicato già pubblicato sui propri profili FB.PRONTI, ERSU, VIA!
APPROVATE RISPOSTE CONCRETE PER GLI STUDENTI ✅

Appena approvata la prima parte di “Pronti, ERSU, Via!” il pacchetto di misure propostoa sostegno del diritto allo studio per gli studenti
dell’ERSU Catania.

Avevamo detto che saremmo stati sempre al fianco dei nostri studenti, con scelte responsabili e razionali, oggi siamo felicissimi, dopo aver raggiunto l’obiettivo, di potervi annunciare i risultati raggiunti in CdA.
Tante soluzioni e agevolazioni, ottenute grazie alla costante collaborazione con gli uffici, la volontà del Presidente e di tutto il Consiglio di Amministrazione di non lasciare indietro nessuno.

•Dopo tantissimi anni a Catania sarà erogato, attraverso scorrimenti, il 100% delle borse di studio. Un risultato storico e importantissimo in questo momento di difficoltà economica.

•Abbiamo richiesto inoltre il pagamento anticipato per gli anni successivi al primo del saldo di borsa di studio e del rimborso della tassa regionale, che verranno presumibilmente erogati entro il 10 Maggio 2020.
Stiamo lavorando, insieme all’Ateneo, per anticipare il pagamento dei primi anni, velocizzando la verifica del merito raggiunto in termini di CFU.

•Prorogata la scadenza del premio di Laurea 2018/19, anche i laureati entro il 15 giugno 2020 potranno farne richiesta.

•Chiarita la posizione di laureandi e fuoricorso dopo le proroghe attuate dall’Università.
Sono prorogati tutti i benefici dei fuoricorso (pasti e alloggio) fino al 15 Giugno 2020.
Inoltre, i laureandi che otterranno la laurea entro il 15 Giugno non dovranno restituire all’ERSU i benefici in termini di pasti e posto letto.

•È stato approvato il bando per i sussidi straordinari dovuto all’emergenza Covid-19, sarà erogato il rimborso alloggio per tutti i richiedenti nel bando di borsa di studio 2019/20.

Continueremo ancora su questa strada, sempre attenti alle esigenze degli studenti.
Abbiamo scelto di lavorare insieme verso un unico obiettivo, il concreto perseguimento del diritto allo studio.”

Lino Roberto Fiorenza, Giovanni Girgenti, Paola Pulvirenti

Related posts

Leave a Comment