ErsuOnline

Al via a Palermo gli Stati Generali Europei del Diritto allo Studio. Una due giorni ricca di dibattiti, tavole rotonde, performance teatrali, musica, arte, video e un hackathon food.

Sarà il presidente dell’ERSU Palermo, Alberto Firenze, nella qualità di vicepresidente nazionale dell’Andisu (l’organismo cui aderiscono gli enti per il diritto allo studio in Italia), ad aprire, alle ore 15,30 di domani 30 settembre, la due giorni degli Stati Generali Europei del Diritto allo Studio che si svolgeranno prevalentemente presso l’edificio 19 di viale Delle Scienze, all’interno dell’Ateneo palermitano. La kermesse da domani si protrarrà sino alla sera di sabato 1° ottobre 2016, con la manifestazione finale che si terrà a piazza Bologni, – in collaborazione con lo Sherbeth festival – nel centro storico, dove si esibiranno i Pachira e la cantante palermitana Daria Biancardi, finalista al “the voice” (inizio ore 21 circa).

Una manifestazione, dunque, ricca di appuntamenti, questa organizzata dall’ANDISU, con il patrocinio dell’ECStA (l’organizzazione internazionale degli enti per il diritto allo studio): il programma è consultabile sul sitowww.statigeneralipalermo.it e, per promuovere l’iniziativa e la location, è stato anche realizzato un video di due minuti da parte di alcuni giovani filmaker provenienti dal Dams e dall’Accademia delle Belle Arti (Rosalia Lecalze eSerafino Randazzo) visionabile al link https://youtu.be/Yo531D89RMI

Parteciperanno all’apertura dei lavori di venerdì 30 settembre Carmelo Ursino (presidente Andisu), Leoluca Orlando(sindaco di Palermo), Giuseppe Lupo (vicepresidente dell’Assemblea Regionale Siciliana), Bruno Marziano(assessore regionale dell’Istruzione e Formazione Professionale della Regione Siciliana), Fabrizio Micari (rettore Università degli Studi di Palermo), Rosario Crocetta (presidente Regione Siciliana).

Il programma di venerdì 30 settembre

Nella 48 ore di Palermo su diritto allo studio si parlerà (venerdì 30 settembre alle 16) di “Career services”, durante una tavola rotonda con la partecipazione di Salvatore Scalisi (direttore regionale Confcommercio Sicilia); Raffaele Zarbo ( dirigente Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia); Alessandro Cappellani (presidente ERSU Catania); Gianluca Brianti (amministratore delegato Idea Link srl); Giovanni Felice (vicepresidente nazionale Confimprese Italia).

Alle 18, un confronto internazionale tra gli enti per il diritto allo studio. Modera Marco Moretti (presidente Azienda Regionale DSU Toscana). Con gli interventi di: Paolo Inglese (prorettore alle politiche relative al Diritto allo Studio dell’Università di Palermo); Sven Engel (direttore dell’ufficio relazioni internazionali, Deutsches Studentenwerk, Germania); Tonio Di Battista (presidente Azienda DSU Chieti-Pescara); Iman Bouacida (direttrice del Centro culturale universitario di Tunisi); Ernesto Bruno (direttore ERSU Palermo); Aidan Healy (vicepresidente ECStA).

Dalle 9 del mattino e sino alle ore 19, presso l’aula multimediale C, intanto, si svolgerà la prima giornata dell’ “HACKATHON FOOD” con Domenico Apicella (presidente ADISU Salerno) e Paola Di Rosa (ERSU Palermo). Sarà una maratona di giovani developer, creativi e designers che lavoreranno per trovare una soluzione digitale a un problema aziendale proposto da alcune imprese, tra cui : Tasca d’Almerita, Fratelli Contorno, Molini del Ponte. Ticket d’ingresso gratuito al linkhttps://www.eventbrite.it/e/biglietti-hackathon-food-27673337698?aff=es2

Alle 19,30 la presentazione di “Taste of Mediterranean Diet”, competizione internazionale tra studenti universitari che gareggeranno come chef, utilizzando gli alimenti della dieta mediterranea, proseguendo il format del progetto Ersu Palermo-EXPO 2015 “taste of Sicily”.

Verrà presentato anche “Campus in a day”: un concorso per video organizzato dall’Ente regionale per il diritto allo studio di Palermo, rivolto agli studenti iscritti nelle università italiane e straniere, inclusi gli Istituti di alta formazione artistica e musicale, per raccontare i campus e il mondo universitario.

Sempre alle ore 19.30, presso la Sala Joe Petrosino della residenza universitaria “Casa del Goliardo – Hotel de France” in piazza Marina, verrà inaugurata “Conoscenza”, collettiva d’arte sul tema del sapere. L’iniziativa è curata dalla storica dell’arte Alessandra Consiglio e dall’Associazione culturale “Incontemporanea arte attiva”, presieduta da Luisa La Colla. Saranno esposte opere degli artisti: Graziano Cecchini (noto come RossoTrevi), Domenico Cocchiara, Vincenzo Stanislao, Salvo Rivolo, Salvo Scherma, Antonio La Colla, Salvatore Morgante, Giorgio Gristina,Roberta Rizzo.

La giornata per gli ospiti internazionali del convegno si concluderà con la visita serale riservata di Palazzo Mirto accolti dal Coro Interuniversitario dell’ERSU di Palermo, diretto dal maestro Fabrizio Fenech.

Il programma di sabato 1 ottobre

Sabato 1 ottobre, alle ore 9, si ritorna a parlare di diritto allo studio in Italia e nel mondo con: Alberto Firenze(presidente Ersu Palermo), Roberto Dasso (segretario generale ANDISU); Anis Chamceddine (direttore dei Servizi comuni dell’Ufficio delle Opere Universitarie della Tunisia del nord -Tunisia); Achim Meyer (segretario generale, Deutsches Studentenwerk – Germania); Doffou Sélastique Akaffou (vicerettore dell’Université Jean Lorougnon Guédé UJLoG, Daloa – Costa d’Avorio); Giacomo D’Arrigo (direttore generale Agenzia Nazionale per i Giovani);Antonello Cracolici (assessore regionale dell’Agricoltura dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea per la Regione Siciliana).

Contemporaneamente, dalle ore 9 del mattino e sino alle ore 19, presso l’aula multimediale C, si svolgerà la seconda giornata dell’“HACKATHON FOOD” che si concluderà, alle 18, con la premiazione dei giovani intervenuti e dei progetti ritenuti migliori.

Nella mattinata di sabato 1 ottobre, alle ore 10, avranno inizio i tavoli tematici di confronto tra le istituzioni europee sul diritto allo studio cui prenderanno parte anche i rappresentanti degli studenti. Alle ore 12, presso l’Aula 9, Marta Levi (presidentessa EDISU Piemonte) traccerà le risoluzioni finali dei tavoli tecnici. Ma ecco nel dettaglio argomenti e relatori: Residenze e ospitalità, Francesco Piarulli – direttore DSU Toscana; Ristorazione, Valerio Caltagirone – direttore ERSU Catania; Borse di studio, Patrizia Mondin – direttrice ER.GO Bologna; Nuovi servizi, Luigino Filice – prorettore del Centro Residenziale Università della Calabria; Mobilità internazionale, Maurizio Oliviero – docente universitario Università di Perugia.

Si riprende alle ore 16 con la tavola rotonda-clou della manifestazione su “diritto allo studio e riforma della costituzione”. Durante questa sessione si tracceranno anche le conclusioni dell’intera manifestazione e in particolare si parlerà anche dei livelli essenziali delle prestazioni da garantire agli studenti universitari. Introduce i lavori: Carmelo Ursino, presidente ANDISU. Intervengono il consigliere nazionale CNSU David Rossi; Luisa Antonella De Paola – dirigente dell’UFFICIO II – Studenti e interventi per il diritto allo studio della Direzione Generale per lo studente, lo sviluppo e l’internazionalizzazione della formazione superiore, MIUR; Nicola Sartor – rettore università di Verona e presidente Commissione paritetica Miur “alloggi e residenze per studenti universitari” di cui alla Legge 338/2000; Davide Faraone – sottosegretario MIUR. Modera il giornalista Dario Matranga.

Alle 19,30, in chiusura, verrà presentato “Et in arcadia ego”, uno studio sul caso Joe Petrosino: anteprima dello spettacolo teatrale ispirato al libro “L’omicidio di Joe Petrosino. Misteri e rivelazioni” di Anna Maria Corradini su un Progetto di Leva teatrale di ERSU Palermo e Rotary Club Palermo Nord. Regia di Rinaldo Clementi, aiuto regia diGiada Baiamonte.

Alle 21 il concerto in piazza Bologni con i Pachira e Daria Biancardi.